LA PAURA DI GUARDARSI E AGIRE!

Ridurre l’infinitO è un lavoro inutile e chi ci sta provando ha già perso!


Conosco benissimo la paura in senso generico e benissimo la paura di guardarsi.

Sentirsi giudicati dagli altri o da se stessi fa star male. Ci fa sentire sbagliati, non accettati, portatori di un deficit o di un errore.

Aver paura di guardarsi però… è bellissimo!

Denota una tenerezza, racconta una storia, svela una parte di un destino.

Spesso, infatti, quando non vogliamo guardare o non vogliamo sapere, in realtà abbiamo già visto e conosciamo già… resta quell’ultimo angolino da tenere in considerazione, un angolino ricoperto dalla magica scritta: SÌ.

Un SÌ molto privato, interiore, intimo. Un SÌ sussurrato dal cuore molto prima che la mente ponga tutti i suoi limiti, per questo è bellissima la paura di guardarsi. Ecco perché svela una parte di destino, il destino di colui che ha già scelto, che si è già messo sul cammino del fluire, dell’accettare, dell’inevitabile amore incondizionato per se stesso e per gli altri.


Vi scrivo questo perché in questi giorni ho fatto una riflessione.


Da quando sono ripresi gli incontri live, ho sospeso gli incontri individuali online. Non ho dato comunicazione formale (lo faccio ora) per cui le persone mi scrivono per richiedere un appuntamento.

Spesso scrivono che preferiscono l'individuale online perché impossibilitati a partecipare alle costellazioni di gruppo, perché abitano lontano, perché la domenica lavorano, perché hanno una famiglia... per me, vi voglio rassicurare, ogni vostra spiegazione è valida.

Non vi dovete giustificare, ma non dovete nemmeno pretendere che io continui a stare davanti a un pc quando posso non farlo.

Per me, tutto "l’online del mondo" non potrà mai sostituire un incontro dal vivo.

Io con i corsi e gli individuali online mi sono trovata molto bene, molto più di quanto pensassi, ma ho sempre saputo che sarebbe stata una soluzione momentanea ed è stata la soluzione migliore piuttosto di “niente”.

Se però mi posso permettere, vi suggerisco di prestare attenzione alle abitudini che prendono posto troppo in fretta e troppo profondamente, come l’abitudine del nostro sedere alla solita sedia o al solito divano.

Scuotete un pochino le chiappette e andatevi a fare un giro all’aria aperta, fatevi una corsetta, prendetevi un gelato provando un gusto nuovo e tentate di infrangere quella nuova comfort zone che si è costruita intorno a voi negli ultimi mesi…. perché c’è un nuovo mondo da costruire e se non lo facciamo noi, chi lo farà?

Se lo aveste dimenticato, siamo Esseri Umani che possono creare il loro futuro, costruire la loro vita e udite udite: essere felici!

Ridurre l’infinito è un lavoro inutile e chi ci sta provando... ha già perso!



Dunque, volete vedere perché non riuscite a parlare con vostra figlia o perché non avete successo nel lavoro o perché non trovate un partner?

Allora non scegliete di parlare con me, quando potete lavorare in squadra.

Sì, perché la costellazione di gruppo è un lavoro di squadra.

Il campo sistemico lavora con noi e per noi anche se non vogliamo mettere “direttamente le mani in pasta”. Dovete solo fare lo ‘sforzo’ di separarvi dal divano e manifestare l’intento di quel SÌ.

“Aiutati che il ciel t’aiuta” confido in questo detto tanto quanto ho la certezza che ogni essere su questa terra è una creatura di Dio.


La costellazione per me è un mezzo, è una straordinario opportunità per prendere consapevolezza di ciò che si muove in noi, ma che noi non conosciamo, ci dà la possibilità di dire SI' e magari anche di spiccare il volo... ma senza il divano!


Con amore,

Paola



PROSSIMI APPUNTAMENTI:



𝗖𝗢𝗦𝗧𝗘𝗟𝗟𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗜 𝗙𝗔𝗠𝗜𝗟𝗜𝗔𝗥𝗜, 𝗘𝗩𝗢𝗟𝗨𝗧𝗜𝗩𝗘 𝗲 𝗞𝗔𝗥𝗠𝗜𝗖𝗛𝗘 a 𝗧𝗢𝗥𝗜𝗡𝗢

domenica 11 luglio @10:00 - 17.30

𝗙𝗶𝗻𝗮𝗹𝗺𝗲𝗻𝘁𝗲 𝗱𝗮𝗹 𝘃𝗶𝘃𝗼! WORKSHOP A NUMERO CHIUSO

Qui tutte le info e la modalità di iscrizione:

https://www.paolacosta.art/costellazionifamiliari





ULTIMO POSTO DISPONIBILE !!!

dal 16 al 19 settembre 2021 * RESIDENZIALE ESPERIENZIALE *


BENESSERE È

Conoscersi Accettarsi Amarsi per Vivere Felici

Il nostro SENTIRE come strumento per vivere realizzati e fare ciò che ci piace

con

Paola Costa

per le attività di gruppo: riconnessione al Corpo Sacro, Costellazioni Familiari e giochi!

e

Gabriel Aiello

per la preparazione e la cura dei pasti


Per info: residenziali.paolacosta@gmail.com



255 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti